È stato Pioli a convincere Ibrahimovic a restare al Milan la scorsa estate: “All’inizio avevo detto di no”, ha raccontato lo svedese.

Più che un’intervista (per Sky Sport), una lunga e piacevole chiacchierata con l’amico ed ex compagno di squadra Massimo Ambrosini. Ha parlato un po’ di tutto, Zlatan Ibrahimovic, mettendo in bella mostra tutta la sua personalità “Non avevo paura – ha dichiarato in merito al suo ritorno al Milan – era la stessa situazione di quando ho firmato con il Manchester United; tutti dicevano che i ritmi della Premier erano troppo faticosi. Io faccio il contrario di quello che tutti dicono”.

“Abbiamo un mister che chiede di giocare in modo preciso – ha aggiunto il campione svedese parlando di Stefano Piolie mi piace: ha trovato un modo per fare uscire il massimo dalle mie qualità. Mi fa giocare nel miglior modo per aiutare la squadra. Parla tanto con me e mi chiede tante cose, così come chiede tanto alla squadra. È normale che voglio giocare sempre, ma è anche lui che mi dice sempre di giocare anche quando voglio riposare. Sono disponibile, anche quando mi chiede di giocare 45 minuti in Europa League. I compagni mi rispettano tanto e io li aiuto. Sento tanto questo senso di responsabilità e mi piace tanto”.

Stefano Pioli
Nella foto: Stefano Pioli

A proposito di Pioli: è stato proprio l’allenatore emiliano a convincerlo a restare al Milan per un’altra stagione. “A fine stagione mi chiese cosa volessi fare e io gli risposi: “Basta, non continuo”. Pensavo ai sacrifici e pensavo alla famiglia, che è in Svezia. Allora Pioli mi disse: “ti rispetto”. Il giorno dopo mi richiamò: “Non è così semplice. Ieri ti ho lasciato troppo facilmente. Se tu non rimani qua sarà un’altra cosa”. Gli dissi: “Mister, ho deciso”, e andai in vacanza. Il contratto non era importante, a quest’età non serve. Mi serve solo il rispetto e i valori. La sfida, però, era bella e difficile. Sono arrivato anche a pensare che non avrei voluto avere rimpianti. Allora chiamai Mino Raiola e gli dissi: “Chiudi tutto, si va avanti”. Ma all’inizio avevo detto di no”.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Milanello

ultimo aggiornamento: 05-12-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan, la rassegna stampa: Hauge in primo piano

Milanello, guerra a… colpi di palle di neve