Lo svedese ha ancora tanta voglia di calcio: “Voglio vincere il più possibile, nella mia bacheca c’è ancora posto”, ha dichiarato Ibrahimovic.

Zlatan Ibrahimovic ha deciso di rimanere in Svezia fino a quando non ci sarà una data certa per la ripresa degli allenamenti in Italia. Nel pomeriggio di ieri l’attaccante rossonero ha disputato una partitella amichevole con il “suo” Hammarby, nel corso della quale è anche andato a segno. A fine gara ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Devo tornare in Italia perché devo tener fede al contratto – ha affermato lo svedese – voglio vincere il più possibile, che sia un campionato svedese o uno scudetto non importa. C’è ancora posto nella mia bacheca. Sono una persona che vuole mettersi in gioco e conseguire risultati. Per il momento appartengo al Milan: chi non vorrebbe appartenere al Milan?”.

Milan-Genoa Fiorentina-Milan Milan-Torino Milan-Juventus Inter-Milan derby Milan-Verona Brescia-Milan Milan-Udinese Zlatan Ibrahimovic Milan-Udinese Massimiliano Mirabelli

Come detto, Ibra ha deciso di continuare ad allenarsi a Stoccolma: “Per me è meglio stare qui ad allenarmi con l’Hammarby finché non sapremo cosa fare ufficialmente. A volte mi sento su, a volte sono giù. Qualche volta hai più forza, qualche volta meno, per questo mi sto allenando. Fin quando potrò farlo, prenderò un piccolo vantaggio sui miei compagni di squadra a casa…”.

TAG:
Hammarby Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 25-04-2020


Vaia (direttore Spallanzani): “Allenamenti ok, ma con regole e buonsenso”

Rezza (Iss): “Ripresa calcio difficile. Non ci sono condizioni per rischio zero”