Il centravanti rossonero ha rilasciato alcune dichiarazioni al suo arrivo a Milano: “Sono tornato dove mi sento a casa”, ha dichiarato Ibrahimovic.

Zlatan Ibrahimovic è atterrato poco fa all’aeroporto di Linate. Al suo arrivo a Milano, il fuoriclasse svedese ha rilasciato alcune dichiarazioni ai canali social ufficiali del club rossonero. Ecco le sue parole: “Sono molto felice di essere di nuovo qui. Finalmente tutto è ok, sono tornato dove mi sento a casa. Adesso bisogna lavorare e portare risultati”.

Milan-Genoa Fiorentina-Milan Milan-Torino Milan-Juventus Inter-Milan derby Milan-Verona Brescia-Milan Milan-Udinese Zlatan Ibrahimovic Milan-Udinese Massimiliano Mirabelli

“Non sono qui per fare la mascotte – ha affermato Ibra – sono qui per portare risultati e aiutare la squadra, il mister e il club a riportare il Milan dove deve essere. Negli ultimi sei mesi abbiamo fatto bene ma non abbiamo vinto niente. C’è la possibilità di iniziare, lavorando duramente e facendo sacrifici per arrivare agli obiettivi. Come sto? Sto bene e sono in forma. Un messaggio per i tifosi del Milan? Spero di vederli presto allo stadio. La squadra ha bisogno di loro: facciamo saltare i tifosi a San Siro. Forza Milan, sempre”.

Un Ibrahimovic carico, dunque, che freme dalla voglia di iniziare. Prima di riaggregarsi al gruppo, però, l’attaccante dovrà sottoporsi al tampone. Se l’esito sarà negativo, potrà cominciare a lavorare con i compagni.

TAG:
slider Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 30-08-2020


Riapertura stadi, Fontana: “Ho chiesto la partecipazione del Governo”

Tonali sedotto dal Milan: ha detto sì a Maldini