Ibrahimovic, Maldini e Pioli si sono confrontati a Milanello per stringere un patto. Da qui al termine della stagione ognuno darà il massimo.

Maldini, Pioli e Ibrahimovic si sono dati appuntamento a Milanello. Le parti si sono parlate chiaro: nulla è deciso, tutto è aperto, ognuno deve dare di più, provarci fino in fondo. A soffermarsi sull’incontro il Corriere della Sera, che sottolinea l’importanza di tornare al Milan di tre mesi fa perché il crollo nel girone di ritorno è stato rovinoso, un ritmo non da piazzamento Champions.   

Milanello Cellino
Milanello

Milan su De Paul: altro uomo di Raiola, ma può essere una mossa vincente

Milan, il problema è nella testa: la paura di fallire ha preso il sopravvento