La procura della Figc indaga sulla rissa tra Ibrahimovic e Lukaku, soffermandosi sulle parole rivolte dallo svedese al belga.

La Procura Federale ha chiesto a Ibrahimovic – convocato ieri a Casa Milan – un chiarimento in merito alla frase sul “voodoo” rivolta all’attaccante dell’Inter, Romelu Lukaku, durante il derby di Coppa Italia.

Lo svedese, con grande serenità, ha spiegato di aver fatto riferimento a un vecchio episodio che in Inghilterra, nel 2017, aveva fatto un certo scalpore (ricordiamo che Zlatan era compagno di squadra di Lukaku al Manchester United). Secondo quanto riferito dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, i ritagli degli articoli inglesi di allora sono finiti nell’inchiesta come prove documentali. Quello che conta per Ibra e per il Milan è che le accuse di razzismo possano cadere.

Ibrahimovic e Lukaku
Nella foto: il faccia a faccia tra Lukaku e Ibra
TAG:
derby Ibrahimovic lukaku

ultimo aggiornamento: 06-02-2021


Milan, la situazione disciplinare: Calabria diffidato

Da Milanello: Meite in vantaggio su Bennacer