Ibra al Milan: la carriera del fuoriclasse | Notizie Milan

Ibra al Milan: la carriera del fuoriclasse

Svedese ma di origini slave, il centravanti ri-torna in rossonero dopo quasi 10 anni.

Si autodefinisce “Dio” ed è uno dei personaggi più discussi nel mondo del calcio, Malmoe, Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Psg, Manchester e Galaxy le altre maglie indossate.

Zlatan Ibrahimovic nasce a Malmö in Svezia. I suoi genitori sono jugoslavi immigrati in Svezia, per questo motivo Ibra a volte viene chiamato “lo zingaro”. Il papà Sefik Ibrahimovic, è originario Bijeljina (Bosnia Erzegovina), mentre la mamma Jurka Gravic è Croata.

Zlatan Ibrahimovic la carriera

Zlatan Ibrahimovic inizia la sua carriera proprio nella squadra della sua città. Per lui due stagioni dal 1999 al 2001 prima del passaggio all’Ajax.

In Olanda, Zlatan gioca fino al 2004. Dopo un inizio difficile, lo svedese riesce a dimostrare tutto il suo talento all’Amsterdam Arena. Con la maglia dei lancieri Ibrahimovic segna 35 gol in 74 presenze vincendo 2 campionati olandesi.

Nel 2004, Ibrahimovic, che nel frattempo ha ingaggiato Mino Raiola come suo procuratore, passa alla Juventus.

In bianconero gioca fino al 2006, anno della sentenza che retrocede la Juventus in Serie B. Per lui sono 23 gol in 70 presenze.

Nel 2006, Ibrahimovic firma un contratto con l’Inter di Massimo Moratti. Zlatan porta i nerazzurri a vincere tre scudetti consecutivi dal 2007 al 2009, alla fine della stagione lo svedese lascia i nerazzurri e passa al Barcellona nello scambio con Samuel Eto’o, Ibra vince la Liga spagnola ma fallisce il suo vero obiettivo: la Champions League. L’anno successivo, Ibra passa al Milan di Massimiliano Allegri. Lo svedese trascina i rossoneri allo scudetto nel 2011.

Nel 2012, i rossoneri cedono Ibra al Paris Saint Germain, A Parigi Zlatan è subito protagonista: sono quattro i campionati consecutivi per lui all’ombra della Tour Eiffel.

Nella stagione 2016-2017, Ibra veste la maglia del Manchester United.

Una Europa League, due coppe nazionali e un grave infortunio: questo il bilancio di Zlatan all’Old Trafford.

Ibrahimovic Berlusconi

Guarito dalla rottura del crociato, Ibra decide di andare ai Los Angeles Galaxy nel 2018. Per lui 52 gol in 56 presenze nella Mls. Nel dicembre del 2019 decide di tornare in Europa per vestire ancora una volta la maglia del Milan.


Aggiornato il: 29-12-2019