“Dovrebbe credere di più in sé stesso e avere una filosofia diversa”, ha dichiarato Honda a proposito di Romagnoli.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex rossonero Keisuke Honda ha parlato della sua esperienza in Italia: “Il mio Milan era difficile, qualcuno non dava il 100%. In rossonero non c’erano strategie né top player. Mister Filippo Inzaghi si prese tante responsabilità. Alessio Romagnoli e Gigio Donnarumma? Romagnoli è un grande difensore, ma in quegli anni anche lui non si allenava al 100%. Dovrebbe credere di più in sé stesso e avere una filosofia diversa. Gigio può diventare uno dei portieri migliori al mondo, come Gianluigi Buffon. Glielo dicevo sempre, se ci riesce dovrà offrirmi una cena con del buon vino”.

Keisuke Honda
Foto Matteo Gribaudi/Image Sport
TAG:
Alessio Romagnoli Keisuke Honda Milanello

ultimo aggiornamento: 29-03-2021


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tanti auguri a Rui Costa: classe, eleganza e genio

Critiche a Ibra dal campione di hockey: “Gesticola troppo”