Nel corso di una recente intervista Gabriele Gravina ha parlato del calcio femminile. Ecco le sue parole.

Nel corso di un’intervista rilasciata a Sky Sport, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha parlato della crescita del calcio femminile in Italia.

Gabriele Gravina
Gabriele Gravina

A tal proposito ha dichiarato: “Ogni progetto di sviluppo richiede sempre un piano strategico, ringrazio chi ha lavorato per il rilancio del calcio femminile, a cominciare dalla nostra presidente della Divisione, Ludovica Mantovani. C’è un lavoro molto accurato che getta le basi e parte dai vivai. Lo slogan ‘il nostro domani è adesso’ credo sia molto significativo, non è per nulla scontato e attesta la crescita del calcio femminile in Italia”.

Ha quindi proseguito: “Abbiamo voglia di trasmettere alle bambine e alle ragazze valori come la passione e l’interesse. Vogliamo aumentare l’audience e gli spettatori negli stadi, fino a candidarci per ospitare un grande evento internazionale. Valorizzare il vivaio va bene, poi ci sono le competizioni. Naturalmente non posso dimenticare le azzurre: vogliamo migliorare la competitività delle Nazionali“.

Per poi aggiungere: “Siamo stati la prima Federazione d’Italia a lanciare il professionismo femminile. Lottiamo per lo sviluppo del calcio femminile. Mi piacerebbe ospitare il Mondiale 2027. Auspico che l’Italia possa candidarsi a ospitare un torneo iridato femminile. Vogliamo incentivare un movimento che è già in crescita“.

TAG:
gravina

ultimo aggiornamento: 16-02-2021


Serie A, verso Milan-Inter: sfida al vertice

Europa League, Stojanovic: “Il Milan non ci sottovaluterà”