I vertici di via Aldo Rossi vorrebbero affidare la conduzione tecnica della rosa a Giovanni Sartori, attuale dirigente dell’Atalanta.

Un nuovo direttore sportivo per il Milan. Secondo quanto riportato dal Corriere di Bergamo, la società rossonera vorrebbe affidare la conduzione tecnica della rosa a Giovanni Sartori, attualmente al servizio dell’Atalanta (prossima avversaria proprio dei rossoneri in campionato). L’esperto dirigente ha il physique du role, ma anche la bravura nello scovare calciatori a prezzi interessanti per poi farli crescere rapidamente.

Arrigo Sacchi Rivera Maldini Boban Todibo Llorente Milan

Insomma, proprio quello che vorrebbero la proprietà – quindi i vertici del fondo Elliott – e l’amministratore delegato Ivan Gazidis. Un cambio di rotta – scrive il Corriere – un uomo di scrivania che ha costruito anche a Bergamo una rete di scouting che si muove molto bene. Da capire, ovviamente, se l’Atalanta vorrà perdere il proprio direttore tecnico, ma eventualmente c’è già un nome per sostituirlo: Stefano Capozucca, che ha lavorato con profitto con Gasperini ai tempi del Genoa. Il Milan, dunque, potrebbe puntare su Giovanni Sartori, il quale potrebbe prendere il posto di Frederic Massara, attuale d.s. rossonero. Siamo ancora nel campo delle indiscrezioni ma – a quanto pare – qualcosa potrebbe muoversi anche a livello dirigenziale. Lavori in corso in via Aldo Rossi? Lo scopriremo presto.


Milan, fiducia per Todibo: ma servono soldi

Milan-Ibra, nuovo (e si spera decisivo) summit prima di Natale