Il Milan porta tanti giocatori in area. Inoltre, la presenza di un fuoriclasse come Ibrahimovic, con la sua fisicità, manda in tilt le difese avversarie.

Fin qui, il Milan ha avuto 14 rigori a favore in Serie A. Un dato importante che – manco a dirlo! – ha dato fiato ai “complottisti” di turno. Qualcuno sui social parla addirittura di favoritismi arbitrali nei confronti dei rossoneri, ma in realtà i penalty concessi alla squadra di Pioli sono sempre stati netti (a parte quello con la Roma).

Zlatan Ibrahimovic
Nella foto: Zlatan Ibrahimovic

Come riporta giustamente La Gazzetta dello Sport, il Milan ha avuto così tanti rigori perché pratica un gioco aggressivo che porta tanti giocatori in area. Non solo: è importante, anzi, fondamentale la presenza in area di un campione come Ibrahimovic, il quale mette in soggezione agli avversari all’errore. Basta guardare l’intervento scomposto di Soumaoro nell’ultimo match di campionato con il Bologna. La fisicità di Zlatan manda in tilt le retroguardie, costringendo spesso i difensori a usare le maniere forti.

TAG:
Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 01-02-2021


Nuovo San Siro, altro stop

Hauge: “Al Milan mi diverto, contento di aver scelto questo club”