Il Milan e l’Inter si daranno battaglia per assicurarsi le prestazioni di Milenkovic, che ha deciso di non rinnovare con la Fiorentina

Il copione si ripete. A un anno di distanza. Nikola Milenkovic finisce nuovamente al centro delle trattative, con Milan e Inter pronte ad entrare in azione. L’anno scorso la Viola alzò un muro da 40 milioni di euro, un autentico semaforo rosso, osserva La Gazzetta dello Sport. Intanto, il difensore serbo ha rifiutato il rinnovo di contratto in scadenza nel 2022. Il suo prezzo è già precipitato. Ora la quotazione si è abbassata a 25 milioni. Magari a luglio scenderà ulteriormente.

Emerson de Souza Scamacca Tassotti Kristoffer Ajer Gazidis Jeremy Toljan Zaracho Baresi Kakà Alexis Saelemaekers florentino luis Brescia-Milan Borini Adnan Januzaj Andrea Conti Wesley Fofana Asmir Begovic Bentaleb Ibrahimovic Rebic Lobotka Ibrahimovic Jovic Bennacer Todibo Leonardo Mariano Diaz Caldara Rafael Leao Casa Milan Camavinga Caldara Dani Olmo

Lo sperano le pretendenti, che da tempo hanno inquadrato l’obiettivo. Non è una partita semplice, poiché Rocco Commisso, il patron della Fiorentina, ha dato prova di saper fare bene i conti. D’altra parte il giocatore sta garantendo il 1oo% per la salvezza, sapendo che a fine stagione otterrà la possibilità di compiere il grande salto. Ma qual è la sua scelta? Pioli lo ha lanciato a Firenze: il feeling è rimasto, a maggior ragione se i rossoneri staccheranno il pass per la prossima Champions. Ma anche l’opportunità nerazzurra lo solletica.  

TAG:
calciomercato Nikola Milenkovic rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 08-04-2021


Tuttosport – Milan, a Parma è vietato fallire

Hauge: “Haaland mi ha consigliato il Milan”