Senza Ibra, saranno Leao e Rebic a guidare l’attacco rossonero contro l’Hellas. Il Milan ha bisogno dei loro gol.

A Verona non ci saranno le spalle larghe di Ibrahimovic a sostenere il peso dell’attacco milanista, ma quelle più fragili di Leao e Rebic. Lo scrive La Gazzetta dello Sport, che si proietta alla sfida del Bentegodi. Pioli si affiderà ai centravanti di scorta, il problema, però, è che non stanno attraversando un periodo particolarmente brillante.

Rafael Leao
Nella foto: Rafael Leao

Leao, ad esempio, è a digiuno in campionato dal 9 gennaio e nelle ultime partite ha offerto prestazioni non sempre all’altezza (come quella con l’Udinese). Rebic ha fatto un po’ meglio (quattro dei gol rossoneri del 2021 portano la sua firma), ma non sempre è stato affidabile. Il croato partirà dal binario di sinistra (la sua comfort zone), ma sarà normale, durante il match, assistere allo scambio di ruoli proprio con Leao.

TAG:
Ante Rebic Rafael Leao rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 06-03-2021


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pali e traverse, nessuno come Hellas e Milan: sono le squadre più sfortunate in A

Calhanoglu: settimana prossima decisiva per conoscere i tempi di recupero