Dai rinnovi dei giocatori in scadenza alla ricerca di un vice-Ibrahimovic e di un nuovo numero dieci. L’analisi della Gazzetta.

Basta pensare allo Scudetto (l’Inter è più forte, punto!), il Milan deve concentrarsi sul vero obiettivo stagionale: il ritorno in Champions League. Come riporta La Gazzetta dello Sport, anche la strategia del mercato estivo dipenderà dal piazzamento finale in campionato. Il club rossonero ripartirà da un asse portante ben definito e con diversi punti fermi (Donnarumma, Kjaer, Romagnoli, Calabria, Theo Hernandez, Kessie, Bennacer, Tonali, Calhanoglu, Rebic, Leao e Ibrahimovic).

Gazidis Massara e Maldini
Nella foto: Gazidis, Massara e Maldini

Farà parte del Milan del futuro anche Saelemaekers, ma gli uomini di mercato di via Aldo Rossi cercano un giocatore importante da mettere a destra, così come servirà un trequartista vero da alternare a Calhanoglu e una punta in grado di non far rimpiangere Ibra. Ma prima di pensare ai possibili rinforzi estivi, in casa rossonera sanno benissimo che sarà fondamentale chiudere alcuni rinnovi molto importanti.

TAG:
calciomercato La Gazzetta dello Sport rassegna stampa slide

ultimo aggiornamento: 05-03-2021


Ibra, 60 Km in moto per raggiungere Sanremo: “Il festival poteva venire da me”

Calciomercato Milan, Gazzetta – Il riscatto di Tomori non è così impossibile