Zlatan Ibrahimovic potrebbe rinnovare di un altro anno il suo accordo con i rossoneri per puntare al Mondiale con la sua Svezia.

La Gazzetta dello Sport conferma: Zlatan Ibrahimovic è intenzionato a proseguire la sua carriera da calciatore. Perché? Semplice! Si è messo in testa un altro, ambizioso obiettivo: partecipare al prossimo Mondiale in Qatar. Per farlo, però, dovrà firmare un nuovo contratto per la stagione 2022-23.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

Ebbene, il suo desiderio – manco a dirlo! – è quello di rimanere al Milan per un altro anno (e in futuro da dirigente, chissà). I presupposti ci sono tutti: Ibra si sente bene, è ancora in grado di trascinare la squadra e ha la testa giusta per continuare a giocare. I dirigenti di via Aldo Rossi sono pronti a soddisfarlo, ma se ne riparlerà più avanti, nei prossimi mesi. Tra Ibrahimovic e Maldini non ci saranno problemi: insieme prenderanno la decisione giusta.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2021 - NM

rassegna stampa Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 03-11-2021


Sky – Verso Milan-Porto: ecco la probabile formazione rossonera

Il Milan chiamato alla vittoria: bisogna vincerle tutte