L’offerta da 8 milioni è da settimane sul tavolo di Donnarumma (che non ha alternative all’estero). Il club vuole una risposta.

Il Milan si aspetta una risposta da Donnarumma in tempi brevi. Perché la data di fine contratto (30 giugno) è vicina. Il club rossonero ha proposto a Gigio un contratto da 8 milioni all’anno, cifra che i vertici di via Aldo Rossi ritengono importante e adeguata al valore del giocatore.

Juan Musso Donnarumma Milan-Udinese
Nella foto: il portiere Gianluigi Donnarumma

Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, Donnarumma non vorrebbe considerare l’ipotesi di svincolarsi, ma di fatto non ha ancora aperto al rinnovo. Con ogni probabilità, Gigio vuole avere la certezza che il Milan partecipi alla Champions (ambizione legittima), ma la questione è soprattutto economica. Raiola, infatti, chiede 10 milioni per il suo assistito e una clausola rescissoria relativamente bassa. Ma non ha alternative al Milan, dal momento che le big europee non stanno cercando un portiere. Sull’esito della trattativa prevale ancora l’ottimismo, ma ora Donnarumma deve scegliere.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Mirabelli a Telelombardia: “Donnarumma andava rinnovato prima. Così come Kessie e Calhanoglu”

Tuttosport in prima pagina: “Milan, il piano Ilicic”