L’amministratore delegato è sotto esame e dovrà gestire al meglio alcune situazioni piuttosto spinose. In ballo c’è il futuro dello stesso Gazidis nel club.

Un uomo solo al comando del Milan (in attesa di Rangnick). È Ivan Gazidis, ovviamente, uomo di fiducia del fondo Elliott. L’amministratore delegato rossonero ha ottenuto pieni poteri, ma ora – come riporta il Corriere dello Sport – dovrà dare delle risposte concrete alla proprietà milanista, risposte che peseranno anche sul suo futuro.

Paolo Maldini Zaccheroni
Nella foto: il d.t del Milan, Paolo Maldini

Il manager sudafricano, infatti, dovrà confrontarsi con Paolo Maldini – almeno fino a quando l’attuale responsabile dell’area sportiva resterà al suo posto – e dimostrare di essere capace di traghettare il Milan fuori da questo momento di profonda crisi. Gazidis, inoltre, dovrà gestire Ibrahimovic, potenziale trascinatore verso gli obiettivi europei che potrebbero tornare in primo piano alla ripresa della Serie A, e sistemare i conti in rosso del club di via Aldo Rossi, che ovviamente non miglioreranno dopo la crisi causata dall’emergenza Coronavirus.

Ma non solo: l’a.d. rossonero dovrà risolvere anche la questione relativa al tecnico del futuro, con Rangnick e le sue dichiarazioni (e le conseguenti polemiche). Insomma, un uomo solo al comando chiamato a dare una risposta straordinaria a Elliott. In ballo c’è anche il suo futuro all’interno del Milan.

ultimo aggiornamento: 19-05-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

C’è anche il Milan sul giovane talento brasiliano Kaio Jorge

Spadafora sulla ripresa della Serie A: “Al momento non ci sono certezze”