Adriano Galliani, durante un’intervista al Corriere dello Sport, ha voluto parlare degli addii di Donnarumma e degli altri top player, che sono andati via dalla Serie A.

Durante un’intervista ai microfoni del Corriere dello Sport, Adriano Galliani ha voluto dire la sua riguardo ai top player che stanno andando via dalla Serie A, come ad esempio Donnarumma, Lukaku o Cristiano Ronaldo. Ecco le parole dell’ex amministratore delegato del Milan: “Mica si può dare la colpa ai dirigenti di Milan, Inter e Juventus. Nel 1990 quando terminò il primo contratto che Marco Van Basten aveva firmato con il Milan e il suo maestro Crujff lo chiamò a Barcellona ebbi la forza di proporgli un tale rinnovo da farlo restare. Ora che il Barcellona fattura quattro volte il Milan non sarei più in grado. Le forze in campo sono molto differenti. All’epoca le proprietà non erano asiatiche o degli Emirati: le società erano di ricchi signori delle città di riferimento. La verità è che prima il campionato italiano era di arrivo , ora solo di passaggio”.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma
rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 02-09-2021


Milan, Ibrahimovic: lo svedese è sempre più vicino al rientro

Vieri: “Giroud lavora per la squadra e fa gol: quello che serviva al Milan”