Nel corso di una recente intervista, Adriano Galliano ha svelato un interessante retroscena riguardante Conte e il Milan.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, ha parlato dal centro sportivo di allenamento dell’Inter, dove i brianzoli hanno disputato un’amichevole contro i nerazzurri.

Adriano Galliani
Adriano Galliani

A tal proposito Galliani ha dichiarato: “Sicuramente è stata una sensazione molto particolare essere qui, non ero mai entrato prima nel centro dell’Inter quando ero al Milan. Ora lo posso fare con il Monza e sono stato accolto molto bene da tutti. Ho conosciuto Marotta 40 anni fa in un Monza-Varese dei primissimi anni ’80“.

Ha quindi proseguito: “Conte? Ne abbiamo parlato, ma era uno degli interim-period che negli ultimi 2-3 anni hanno un po’ bloccato la crescita del Milan. Se fosse capitato prima, probabilmente sarei riuscito a portare a termine il mio corteggiamento. È un grande allenatore, fa giocare bene le sue squadre. Complimenti all’Inter per averlo preso. Il presidente Berlusconi è così tifoso che mi ha chiamato nell’intervallo per conoscere il risultato del Monza. Il Milan è stato il suo glorioso passato, di cui non ci si dimentica, me compreso. Il nostro sogno è quello di portare il Monza in Serie A per la prima volta, speriamo già quest’anno”.

Ibrahimovic?: “Ricordo bene quando ero a Barcellona 10 anni fa quando ero là a prendere Ibra, straordinario in campo e per quello che da alla squadra nello spogliatoio. Ibra è un totem, è immortale. Non è solo merito di Ibra. Bisogna dare atto a Pioli di aver trovato la quadratura del cerchio con il 4-2-3-1, poi sono arrivati dei ragazzi bravi. Pur essendo al centro d’allenamento dell’Inter, continuo a rimanere tifoso del Milan ovviamente. Dopo 31 anni non si può cambiare bandiera”

Per poi aggiungere: “Se voi fate il conto di quanti ex giocatori del Milan sono diventati grandi allenatori, vi renderete conto che il Milan sia stata una grande palestra. È forse la cosa che rende più orgogliosi il presidente Berlusconi e me“.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 13-11-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ag. Musacchio: “Futuro? Non ho ancora parlato col Milan”

Milan, Zlatan Ibrahimovic: niente Pallone d’Oro svedese?