Lo spagnolo Brahim Diaz non è al meglio dal punto di vista della condizione, ma per caratteristiche è il miglior alter ego di Calha.

Calhanoglu infortunato, tocca a Diaz. Come riporta il quotidiano Tuttosport, l’assenza del numero dieci rossonero (salterà almeno un paio di partite) apre le porte della titolarità a Brahim, il quale, però, non è al top della condizione dopo il recente problema fisico. Lo spagnolo, comunque, per doti tecniche è certamente il miglior alter ego di Hakan come trequartista centrale nel 4-2-3-1 milanista. Contro l’Udinese, dunque, toccherà a lui.

Diogo Dalot e Brahim Diaz
Nella foto: Diogo Dalot e Brahim Diaz
TAG:
Brahim Diaz Milanello

ultimo aggiornamento: 02-03-2021


Milan, segnali da Tonali: è in crescita costante

Sanremo, Ibrahimovic in conferenza stampa