Il centrocampista rossonero, Franck Kessié, spegne le polemiche e punta alla Champions: “Possiamo ancora farcela”. Il centrocampista rossonero, Franck Kessié, spegne le polemiche e punta alla Champions: “Possiamo ancora farcela”.

Non esiste un caso Kessié. A chiudere ogni discorso, o meglio, a spegnere ogni polemica ci ha pensato lo stesso centrocampista ivoriano. “Mi trovo bene con Stefano Pioli – ha dichiarato il giocatore ai microfoni di Sport Mediaset – come con tutti gli allenatori che ho avuto al Milan. Il fatto che ora io giochi fa capire a tutti come non abbia niente contro lui e lui non abbia niente contro di me”.

Insomma, l’ex atalantino non ha intenzione di lasciare il club rossonero: “Se avessi voluto farlo – ha affermato – lo avrei già fatto. Voglio restare per tanti anni qui, il Milan è la squadra che tifavo sin da bambino, per me è un sogno realizzato e darò sempre il massimo per questi colori”.

Stefano Pioli

Kessié: “Champions? Secondo me è tutto aperto”

La mancata convocazione per la gara con la Juventus aveva destato più di un dubbio. Ma il chiarimento arriva proprio da Kessié: “Non ho giocato contro la Juve ma avevo avuto un problema fisico in settimana, niente di grave. Abbiamo fatto qualche passo falso all’inizio – ha aggiunto in merito alla stagione dei rossoneri – ma ora stiamo crescendo, lavoriamo per raggiungere l’obiettivo. La qualificazione alla Champions? Secondo me è ancora tutto aperto”.

Infine, una considerazione sui suoi idoli milanisti: “Soprattutto Clarence Seedorf. Poi mi è sempre piaciuto Essien e quando è arrivato al Milan ero molto contento”. 

Un video con alcune giocate di Franck Kessié:

ultimo aggiornamento: 12-12-2019


Mercato Milan, capitolo uscite: il Napoli pensa a Ricardo Rodriguez

Kessié vuole restare, ma l’agente frena: “Vedremo!”