Calhanoglu titolare in Fiorentina-Milan: recupero importante

Milan, Pioli può sorridere: riecco Calhanoglu

Il giocatore turco è fondamentale nel 4-2-3-1 di Pioli. Calhanoglu è il giocatore che interpreta meglio la posizione di trequartista alle spalle di Ibra.

Ibrahimovic là davanti, Rebic sul binario di sinistra, Castillejo sul versante opposto. Attacco completo? Certo che no. Il nuovo modulo di Pioli, infatti (il 4-2-3-1), presuppone la presenza di un altro pilastro offensivo. Che non sarà Lucas Paquetà, dopo la deludente prova offerta con il Torino. Contro la Fiorentina, il tecnico rossonero potrà contare nuovamente su Calhanoglu.

Stefano Pioli derby Milan
Nella foto, il tecnico rossonero Stefano Pioli

Una “bestia nera” per la squadra viola. Il giocatore turco, infatti, ha realizzato due gol importanti a Firenze nelle precedenti stagioni. Un fattore, dunque: il dieci milanista, dopo aver superato i problemi fisici che gli avevano impedito di scendere in campo contro il Torino, dovrebbe partire dal primo minuto al “Franchi”. Come riporta il quotidiano Tuttosport, “Calha” è in vantaggio su Giacomo Bonaventura per una maglia da titolare sulla trequarti. Hakan svolge un lavoro fondamentale in quella posizione, sia in fase offensiva che in quella difensiva. Un jolly tra le linee abile non soltanto in palleggio ma anche in ripiegamento. Il miglior trequartista della squadra è lui, su questo non si discute: Pioli benedice il suo recupero e lo lancia subito nella mischia.

Aggiornato il: 22-02-2020