Il numero uno della Federcalcio, Gabriele Gravina, conferma la data di partenza del campionato. Ora bisogna riaprire gli stadi.

Al termine del Consiglio Federale di oggi, il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni. “Abbiamo definito i calendari dei campionati, il 19 settembre ripartirà la Serie A. Il 26 settembre riparte la Lega di Serie B, il 27 la Serie C e la Serie D. S’è vista grande collaborazione nel Consiglio di oggi. Abbiamo approvato l’unificazione della CAN di A e di B, riforma alla quale Marcello Nicchi stava lavorando da molto tempo. E’ una idea importante per la crescita dei nostri arbitri”.

Krunic Nicchi Cellino Spadafora San Siro Milan Genoa CONI

Gravina ha parlato anche della riapertura degli stadi: “Abbiamo presentato la nostra proposta al Comitato tecnico-scientifico. Siamo in attesa di riscontri. Abbiamo chiesto una limitazione dei tamponi, sempre col principio del massimo rispetto per la salute, ma chiediamo una maggiore flessibilità. Poi c’è il tema dell’ingresso negli stadi: c’è stato già qualche esperimento che ha portato risultati straordinari dal punto di vista della disciplina. Ci aspettiamo anche questo esperimento di settembre, a Budapest, per la Supercoppa e quello sarà un esperimento importante. Mi aspetto dal Cts un’analisi attenta come hanno sempre fatto. Poi quando ci saranno i tempi maturi per poterlo fare saremo tutti più sereni”.

TAG:
FIGC Gabriele Gravina

ultimo aggiornamento: 31-08-2020


Braida: “Nessuno del Milan mi ha contattato”

Bollettino Coronavirus: 269.214 casi totali, 35.483 morti, 207.653 guariti