Le parole del presidente della Figc, Gabriele Gravina, in merito alla possibile ripartenza della Serie A: “Questa è la data ipotizzata, l’obiettivo è chiudere a luglio”.

Ai microfoni di “Maracanà”, in onda su TMW Radio, il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato della possibile ripartenza del campionato di Serie A: “Abbiamo ipotizzato la data di ripresa per il 20 maggio – ha affermato – per concludere a luglio i campionati. Ma è solo un’ipotesi. Mi dispiacerebbe compromettere però anche la prossima stagione”.

Borrelli Cellino controlli sanitari coronavirus

In attesa di novità su questo fronte, arrivano le dichiarazioni dell’attaccante della Juventus, Paulo Dybala, il quale ha parlato delle sue condizioni di salute dopo aver contratto il Coronavirus: “All’inizio non capivo cosa fosse – ha detto l’argentino ai canali social di AFA Play – avevo mal di testa. Lo staff ci aveva prescritto soltanto delle vitamine, però mi stancavo molto in fretta: non riuscivo ad allenarmi, dopo cinque minuti ero già senza fiato. Ora sto molto meglio, non ho più avuto sintomi così come i miei compagni Rugani e Matuid. E’ una cosa che ti colpisce psicologicamente, abbiamo avuto paura ma adesso stiamo bene”. Fortunatamente, il giocatore juventino ha superato il Covid-19, così come i compagni di squadra. Ma l’emergenza in Italia resta alta.

TAG:
coronavirus FIGC Gabriele Gravina

ultimo aggiornamento: 01-04-2020


Sacchi: “Mi spiace per Boban. Ibra mi ha sorpreso”

Bollettino Coronavirus: 110.574 casi totali, 13.155 morti, 16.847 guariti