FIFA, da luglio 2020 verranno introdotti dei limiti ai prestiti dei calciatori

FIFA, da luglio 2020 verranno introdotti dei limiti ai prestiti dei calciatori

Importanti novità di calciomercato. A partire da luglio 2020 verranno introdotti dei limiti ai prestiti dei calciatori.

Il Comitato FIFA si è riunito a Zurigo e per l’occasione ha preso dei nuovi provvedimenti in merito al tema trasferimenti, confermando che, a partire da luglio 2020, saranno imposti dei limiti ai prestiti dei calciatori. In particolare a partire da luglio 2020 i prestiti internazionali per ogni squadra saranno massimo otto, per poi scendere dalla stagione 2022-23 a sei.

AIA Mirabelli Bennacer Galliani Daniel Friedkin Alexis Saelemaekers Raiola Florentino Luis Dani Olmo Paquetà Emirates Ghiglione Wesley Fofana Ralf Rangnick Giovanni Sartori Todibo Boban Rivera Casa Milan Andraz Sporar

Ecco il comunicato ufficiale apparso sul sito ufficiale: “Riunitosi oggi a Zurigo, il Comitato FIFA ha preso ulteriori provvedimenti per riformare il sistema dei trasferimenti, con la conferma che, a partire da luglio 2020, saranno introdotti limiti ai prestiti dei giocatori. In particolare: in conformità con i nuovi regolamenti, che saranno sottoposti al Comitato dei giocatori e al Consiglio FIFA, a partire da luglio 2020, saranno introdotte limitazioni ai prestiti internazionali di giocatori di età pari o superiore a 22 anni. Ci sarà un periodo di transizione, con un limite di otto prestiti internazionali in entrata e in uscita a partire dalla stagione 2020/2021, che scenderà a sei in entrata e in uscita entro la stagione 2022/2023, con un massimo di tre prestiti in entrata e tre prestiti in uscita tra gli stessi club”.

Aggiornato il: 27-02-2020