L’ex dirigente sportivo Marco Fassone ha di recente parlato dell’attuale stato di forma del Milan. Ecco le sue parole.

Intervenuto a TMW Radio, durante Maracanà, l’ex dirigente sportivo Marco Fassone ha parlato del prossimo turno di Serie A.

Emerson de Souza Scamacca Tassotti Kristoffer Ajer Gazidis Jeremy Toljan Zaracho Baresi Kakà Alexis Saelemaekers florentino luis Brescia-Milan Borini Adnan Januzaj Andrea Conti Wesley Fofana Asmir Begovic Bentaleb Ibrahimovic Rebic Lobotka Ibrahimovic Jovic Bennacer Todibo Leonardo Mariano Diaz Caldara Rafael Leao Casa Milan Camavinga Caldara Dani Olmo

Alla domanda “Quanto di questo Milan è suo?”, Fassone ha risposto: “Quando vedo la formazione tipo, vedo almeno 5 giocatori che facevano parte di quel progetto. Sicuramente un paio di errori li facemmo all’epoca, era una squadra che era un po’ povera davanti, oggi invece c’è un grande Ibra”.

Ha quindi proseguito: “Era il primo anno di costruzione di un progetto importante. Sono stati bravi i direttori che si sono succeduti negli anni successivi a completare il tutto”. Per poi aggiungere: “Non sono sorpreso da Kessie e Calhanoglu. Calabria è stato bravissimo nella sua evoluzione, si è imposto come un bravo esterno”.

TAG:
Fassone

ultimo aggiornamento: 27-11-2020


Milan, buone notizie da Milanello: Saelemaekers in gruppo

Mandzukic, parla l’agente: “Aspetta la chiamata giusta”