Dalle colonne del Corriere dello Sport, Fabio Capello ha speso parole d’elogio per i rossoneri e per il fuoriclasse svedese.

L’ex tecnico rossonero, Fabio Capello, ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport nel corso della quale ha parlato della squadra di Pioli. “Milan primo per caso? Ovviamente nn – ha dichiarato – ha un centrocampo di contenuti, ci sono la corsa e i piedi buoni, quindi la possibilità di palleggiare e di avere dinamismo. Possono arrivare al gol con vari uomini e quindi hanno una imprevedibilità che amplifica la loro pericolosità”. 

Ibrahimovic e Pioli
Nella foto: Ibrahimovic e Pioli

Una considerazione anche su Zlatan Ibrahimovic: “Mi limito semplicemente a ripetere che siamo al cospetto di un fuoriclasse assoluto. Un gigante del calcio. Lo volli con me alla Juventus, può immaginare dunque la mia stima nell’uomo e nel calciatore. Perché se a trentanove anni sei ancora in grado di fare la differenza in questo modo, allora alle doti professionali devi indiscutibilmente aggiungere quelle umani. Ibra è incontentabile. E questa sua natura serve anche ai suo compagni, perché stabilisce un principio d’emulazione”. 

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 18-11-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pobega: “Voglio tornare al Milan”

Napoli-Milan, arbitra Valeri