Il pareggio al 93esimo della Stella Rossa lascia l’amaro in bocca. Ma la squadra serba è nettamente inferiore al Milan.

Europa League, Stella Rossa-Milan 2-2: una beffa, impacchettata da una terna arbitrale che definire scarsa sarebbe un quasi complimento. Per non parlare della vergognosa presenza allo stadio dei tifosi serbi (cosa farà la UEFA?).

I rossoneri devono comunque recitare il mea culpa per aver buttato via una facile vittoria contro un avversario di bassissimo spessore. Forse Romagnoli e compagni hanno pensato che fosse finita dopo il 2-1 di Theo Hernandez su rigore e l’espulsione di Rodic al 77esimo. Ci ha pensato il direttore di gara a regalare alla Stella Rossa l’angolo inesistente che porta al pareggio finale (malissimo Meite in marcature su Pavkov).

Non è andata benissimo, ma un 2-2 in trasferta è un risultato comunque positivo. Al ritorno, però, bisognerà giocare una partita diversa, con più determinazione qualità. Perché questa Stella Rossa (allenata da uno Stankovic scorretto in panchina) è davvero poca cosa.

TAG:
Europa League slider Stella Rossa-Milan

ultimo aggiornamento: 18-02-2021


Infortunio per Bennacer

Stella Rossa, Stankovic: “Il mio derby era stasera”