Le parole dell’allenatore milanista in vista della terza gara del gruppo H di Europa League.

Europa League, Milan-Lille: alla vigilia del match europeo in programma a San Siro, il tecnico rossonero, Stefano Pioli, ha parlato in conferenza stampa.

Sul momento del Milan: “Il nostro obiettivo è quello di comandare sempre le partite. Vogliamo essere propositivi. Siamo una squadra giovane, ma anche matura nel modo in cui sta in campo. Stiamo lavorando bene insieme, abbiamo iniziato un percorso ma siamo solo all’inizio. Dobbiamo continuare e avere il coraggio di crescere”. 

Sulla gara di domani: “Sapevamo che in questo periodo avremmo avuto tante partite. Domani ci aspetta una gara importante contro una squadra forte. Siamo concentrati solo sul proseguire al meglio il nostro percorso”

Sul primo posto in A e in Europa: “A me piace pensare sempre positivo. Ho sempre creduto nei miei ragazzi. Noi proviamo a vincere sempre, ma siamo solo all’inizio. Siamo come quelli che hanno appena iniziato a scavare un pozzo per trovare l’acqua, noi vogliamo trovare la sorgente ma è ancora lontana e serve lavorare ancora parecchio”. 

Sulla formazione: “L’allenamento di stasera sarà importante – ha affermato Pioli – ci saranno delle rotazioni, perché abbiamo bisogno di energie e freschezza dal punto di vista mentale e fisico”.

Diogo Dalot e Brahim Diaz
Nella foto: Diogo Dalot e Brahim Diaz

Pioli: “Diaz e Dalot si sono fatti trovare pronti”

Su cosa c’è da migliorare: “Dal punto di vista tecnico e delle scelte negli ultimi metri di campo dobbiamo diventare più precisi. Stiamo facendo molto bene l’attacco alla profondità, ma bisogna essere più precisi e fare le scelte giuste per essere maggiormente pericolosi”. 

Sui tanti complimenti ricevuti: “La nostra forza è sempre stato l’equilibrio. Sappiamo di poter migliorare ancora tanto, ma siamo anche consapevoli di quello che stiamo facendo. Gli avversari si preparano sempre meglio per affrontarci, non possiamo cambiare il nostro atteggiamento. Siamo giovani e non abbiamo vinto niente, quindi abbiamo ancora tanto da fare”. 

Su Brahim Diaz e Dalot: “Sono stati presi per le loro qualità e siamo soddisfatti del fatto che si sono fatti trovare subito pronti. Hanno capito in fretta i nostri meccanismi, sono giovani ma con grande voglia e ambizione. Per quanto riguarda il loro futuro c’è chi è preposto a pensarci”. 

TAG:
Europa League Milan-Lille Milanello slider Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 04-11-2020


Verso Milan-Lille: Kjaer in conferenza stampa

Ultime da Milanello: affaticamento per Calabria