La sconfitta costa al Milan il primo posto nel Gruppo H di Europa League. Poco male: una serata storta, dopo 24 gare utili consecutive, ci può stare.

Europa League, Milan-Lille 0-3: onore alla squadra di Galtier, che domina a San Siro infliggendo una dura lezione ai rossoneri di Pioli. Una serata storta per Ibra e soci: dopo ventiquattro partite senza sconfitte, il Diavolo crolla in Europa League contro un avversario di spessore, che passa meritatamente grazie a uno scatenato Yazici.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli

Il Lille passa nel primo tempo con un rigore molto generoso, poi trova il raddoppio dopo dieci minuti della ripresa: Donnarumma canna l’intervento e regala il gol a Yazici, che poco dopo trova anche la tripletta personale. È la mazzata definitiva. Il Milan esce dalla partita, ci prova con Leao ma rischia di subire anche la quarta rete. Insomma, una serataccia in tutti i sensi. Il Lille si porta in testa al Gruppo H, ma ci sono ancora tre gare da giocare. Ora i rossoneri devono archiviare il ko e rialzare subito la testa in campionato con l’Hellas Verona.

TAG:
Europa League Milan-Lille slider

ultimo aggiornamento: 05-11-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Europa League, Dalot a Sky: “Abbiamo concesso dei gol che di solito non concediamo”

Europa League, Diaz a Sky: “Dobbiamo continuare come stavamo facendo”