Celtic-Milan è finita con il risultato di 1-3. Ecco quanto dichiarato nel post partita dal calciatore rossonero, Franck Kessié.

È finita con il risultato di 1-3 la partita di Europa League Celtic-Milan. Ecco quanto dichiarato nel post partita dal calciatore rossonero, Franck Kessié.

Franck Kessie

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport ha dichiarato: “Ibrahimovic? Ci aiuta tanto, è un campione. Dà una grande mano a tutti, speriamo possa giocare ancora tanto con noi per aiutarci”.

Soffermandosi sulla crescita dello spogliatoio ha affermato: “Il calcio è così, non tutti i momenti possono essere buoni. Ci siamo ripresi, adesso siamo una famiglia, ognuno lavora tantissimo in allenamento, la presenza di Ibra aiuta tantissimo la squadra e l’allenatore”.

Per poi aggiungere: “Dopo il lockdown abbiamo recuperato bene, siamo andati subito forte, il mister ha costruito una famiglia. In campo ci aiutiamo a vicenda. L’allenatore è uno di noi, tutti i giocatori sono importanti, anche chi non gioca. L’allenatore sa gestire il gruppo”.

Per poi concludere: “Spero di segnare di più dell’anno scorso, anche se non calcio i rigori fa niente, davanti a me c’è un campione che calcia. Posso segnare anche senza rigori“.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 22-10-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Europa League, Pioli: “Era importante dimostrare di non essere una squadra normale”

Milan, la rassegna stampa: i rossoneri espugnano Glasgow