Al fine di aiutare gli italiani ad affrontare al meglio questi giorni di quarantena, Sky ha deciso di aprire i propri pacchetti agli abbonati.

In seguito all‘emergenza coronavirus il governo ha dovuto adottare una serie di misure restrittive volte a contrastare la diffusione del virus. Il campionato di Serie A è momentaneamente sospeso e anche gli Europei, così come la Copa America , sono rinviati al 2021.

Coronavirus Manolo Gabbiadini
coronavirus provetta

Nel frattempo gli italiani dovranno restare a casa per contrastare la diffusione del virus e proprio per questo motivo Sky ha deciso di venire incontro alle persone costrette a restare a casa aprendo la possibilità ai propri abbonati di vedere fino al prossimo 3 aprile anche i contenuti che non fanno al momento parte dell’offerta sottoscritta.

Ecco di seguito la nota dell’emittente: “C’è un tempo per ogni cosa, e questo per tutti è il tempo per restare a casa, per essere responsabili, per proteggere noi stessi, i nostri cari, le persone più deboli, il Paese. Per essere ancora più vicina ai suoi abbonati in questi momenti difficili, Sky, a partire da oggi e fino al 3 aprile 2020, darà la possibilità a tutti gli abbonati via fibra e satellite di fruire eccezionalmente e senza costi aggiuntivi anche dei contenuti che non fanno parte dell’offerta che hanno sottoscritto. Ad esempio, i clienti con i pacchetti Sport e/o Calcio potranno vedere anche i canali inclusi nei pacchetti Cinema e Famiglia”.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 17-03-2020


Coronavirus, Baresi: “Un applauso a chi mette a rischio la propria vita per salvare gli altri”

Donnarumma-Milan: il futuro di Gigio è nelle mani di Gazidis