Rebic costa 40 milioni: ecco la richiesta economica dell'Eintracht

L’Eintracht spara alto per Rebic: vuole 40 milioni

Il 50% della vendita finirà nelle casse della Fiorentina: per questo la società tedesca vuole incassare il più possibile dall’eventuale cessione di Rebic al Milan.

Ante Rebic è l’uomo del momento. I tifosi sono pazzi del croato, ovvero il principale protagonista del Milan in questo inizio di 2020. A suon di gol e prestazioni al bacio, l’attaccante rossonero si è guadagnato la fiducia del tecnico e dei compagni, che in campo lo cercano provando a sfruttare la sua freddezza sotto porta. Ma il suo futuro a Milanello è ancora incerto.

Ante Rebic Milan-Juventus
Nella foto, l’attaccante rossonero Ante Rebic

Rebic, infatti, è in prestito al Milan fino al 2021. Il giocatore classe ’93 è approdato in rossonero nell’ambito di uno scambio con André Silva, passato all’Eintracht Francoforte con la stessa formula. Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, la società tedesca avrebbe chiesto 40 milioni di euro cash al club di via Aldo Rossi per il cartellino del croato. Stando all’indiscrezione riferita dal noto giornale sportivo, la richiesta sarebbe così alta perché il 50% della futura vendita del calciatore, come da accordi presi precedentemente, dovrà essere girato nelle casse della Fiorentina. La viola, infatti, al momento della cessione dell’attaccante all’Eintracht (avvenuta nel 2016), si era garantita questa percentuale. Da capire se il Milan intenderà sborsare una cifra simile.

Aggiornato il: 24-02-2020