Donnarumma-Milan, avanti insieme: rinnovo più vicino

Donnarumma-Milan, avanti insieme: rinnovo più vicino

Il club rossonero non vuole perdere Donnarumma, che a sua volta non sembra intenzionato a partire. I rossoneri mettono sul piatto 6 milioni per il prolungamento.

Ora il Milan vuole accelerare e chiudere la pratica Donnarumma. Perché il tempo stringe e il contratto di Gigio – in scadenza nel 2021 – va rinnovato al più presto. Il rischio di perderlo a costo zero tra un anno esiste, ma è una ipotesi che i vertici di via Aldo Rossi – e lo stesso portierone rossonero – non vogliono nemmeno prendere in considerazione.

Juan Musso Donnarumma Milan-Udinese

Il Milan vuole fare di Donnarumma il simbolo del nuovo corso ed è per questo che Ivan Gazidis si sta attivando per il prolungamento. A breve l’amministratore delegato milanista incontrerà Mino Raiola per discutere del futuro del giovane estremo difensore. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la società milanista potrebbe spingersi al massimo a confermare i 6 milioni di euro percepiti attualmente da Gigio, magari con un contratto di due-tre anni e una clausola bassa che gli permetta di liberarsi facilmente più avanti.

Le sensazioni sono buone. Donnarumma ha già dimostrato il suo amore per il Milan e – come detto – mai e poi mai vorrebbe andarsene a parametro zero. A Milano sta bene e non ha tutta questa voglia di cambiare aria.

Aggiornato il: 25-06-2020