Il club rossonero non vuole perdere Donnarumma, che a sua volta non sembra intenzionato a partire. I rossoneri mettono sul piatto 6 milioni per il prolungamento.

Ora il Milan vuole accelerare e chiudere la pratica Donnarumma. Perché il tempo stringe e il contratto di Gigio – in scadenza nel 2021 – va rinnovato al più presto. Il rischio di perderlo a costo zero tra un anno esiste, ma è una ipotesi che i vertici di via Aldo Rossi – e lo stesso portierone rossonero – non vogliono nemmeno prendere in considerazione.

Juan Musso Donnarumma Milan-Udinese

Il Milan vuole fare di Donnarumma il simbolo del nuovo corso ed è per questo che Ivan Gazidis si sta attivando per il prolungamento. A breve l’amministratore delegato milanista incontrerà Mino Raiola per discutere del futuro del giovane estremo difensore. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la società milanista potrebbe spingersi al massimo a confermare i 6 milioni di euro percepiti attualmente da Gigio, magari con un contratto di due-tre anni e una clausola bassa che gli permetta di liberarsi facilmente più avanti.

Le sensazioni sono buone. Donnarumma ha già dimostrato il suo amore per il Milan e – come detto – mai e poi mai vorrebbe andarsene a parametro zero. A Milano sta bene e non ha tutta questa voglia di cambiare aria.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 25-06-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan, primi contatti con il San Lorenzo per Gaich

Nuovo San Siro, Sala: “Accordo sulle volumetrie passo necessario”