Secondo Tuttosport, restando al Milan Donnarumma non potrebbe ambire a traguardi ambiziosi. Per questo starebbe pensando di andare via.

Al fischio finale di Atalanta-Milan, dopo il clamoroso cinque a zero per i bergamaschi, Gianluigi Donnarumma ha lasciato il campo in lacrime, manifestando così la sua amarezza per brutta sconfitta rimediata contro i bergamaschi di Gian Piero Gasperini. Lo sconforto del portierone rossonero ha fatto parecchio rumore: come sottolinea il quotidiano Tuttosport, Gigio doveva essere la base su cui costruire la rinascita del Milan e invece sarà la prima cessione del prossimo mercato estivo.

Gianluigi Donnarumma

Donnarumma sa che non ha più senso rimanere in questa squadra che gli tarpa le ali e che gli impedisce di ambire a traguardi più ambiziosi. Con ogni probabilità, i vertici di via Aldo Rossi gli proporranno il rinnovo, ma sarà dura convincere il rappresentante del ragazzo, il noto ed esigente manager Mino Raiola. Le strade di Gigio e del Milan, dunque, potrebbero dividersi al termine di questa stagione, a meno che non avvenga un miracolo sportivo nei prossimi mesi, con Pioli in grado di risollevare le sorti di una squadra che, in questo preciso momento, nonsembra avere un futuro.

Le immagini di Atalanta-Milan 5-0, ultima gara del 2019 dei rossoneri:

TAG:
calciomercato

ultimo aggiornamento: 23-12-2019


Everton, Ancelotti: “Ibra? Può venire qui a divertirsi, non per giocare”

Milan, nuovo ottimismo per Ibra: ritoccata l’offerta