Mino Raiola ha parlato anche della decisione di Bernardeschi di affidarsi a un nuovo procuratore: “Se perdo un giocatore è colpa mia”.

All’uscita da Casa Milan, dopo l’incontro con i vertici rossoneri, Mino Raiola, rispondendo alle domande dei giornalisti che lo aspettavano, ha parlato anche del momento di Gigio Donnarumma: “Non è una fase particolare della sua carriera, è una fase nuova. Non ci sono problemi. Non ho portato via nessuno, non faccio il tassista ma gli interessi dei miei giocatori. Non sono pentito e non credo che abbia detto di essere disturbato. Comunque, io non sono pentito”.

Federico Bernardeschi

Nella breve chiacchierata con i cronisti fuori dalla sede rossonera, Raiola ha commentato anche la decisione di Bernardeschi di lasciare la sua “scuderia” per unirsi a quella di Pastorello: “Se perdo un giocatore è colpa mia – ha affermato a Sky Sport –. Gli auguro tanto bene. I miei giocatori sono sempre liberi di andare via, non sono mai prigionieri”.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 18-11-2021


Tuttosport – Rebic, l’Eintracht e l’intreccio di mercato tra Milan e Fiorentina

Emergenza Atletico: contro il Milan con tante assenze