Ecco quanto dichiarato da Roberto Donadoni in merito al lavoro di Pioli al Milan e l’importanza di Zlatan Ibrahimovic.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Roberto Donadoni ha parlato del lavoro di Pioli al Milan e dell’importanza di Zlatan Ibrahimovic.

Ibrahimovic e Pioli
Ibrahimovic e Pioli

A tal proposito ha dichiarato: “Per me diventa facile spendere parole positive per Pioli, al di là del fatto che lo conosca abbastanza. Mi sembra che sia limpido e cristallino quello che lui trasmette e quello che lui è”.

Ha quindi proseguito: “Parlando di Ibrahimovic, poi, sicuramente lo svedese ha raggiunto una maturità diversa e mi sembra che sia diventato bravissimo in questo. Quello che il Milan sta facendo e ottenendo ora credo che sia molto dovuto a come Ibra è ora, al di là delle sue qualità tecniche, che sono straordinarie. Quando tu sei così, anche se magari fai una o due corse in meno, i compagni sono disposti a darti qualcosa in più. Questa è una cosa veramente bella e mi auguro che duri il più possibile”.

TAG:
Stefano Pioli Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 18-11-2020


Milan, zero gol dalla panchina: chi entra non segna

Verso Napoli-Milan, Savoldi: “Assenze? Pesa di più quella di Pioli”