I rossoneri avrebbero proposto un prestito con diritto di riscatto per Diogo Dalot, terzino destro in forza al Manchester United: no secco dei Red Devils.

Secondo quanto riportato da Sky Sport, il Milan avrebbe presentato una precisa offerta (prestito con diritto di riscatto) al Manchester United per Diogo Dalot, terzino destro che i Red Devils hanno acquistato due anni fa dal Porto. La proposta, però, sarebbe già stata rifiutata dalla società inglese, disposta a privarsi del giocatore solo a titolo definitivo.

Ebbene, quest’oggi dall’Inghilterra è arrivata la conferma dell’interesse del Milan per il portoghese classe ’99, il quale non ha trovato grande spazio al Manchester. Confermata anche l’intenzione dei vertici dello United di non cedere il ragazzo in prestito. Tuttavia, l’inserimento dell’obbligo di riscatto potrebbe cambiare la situazione. In attesa di un rilancio dei rossoneri (che ovviamente potrebbe non arrivare), l’opzione Dalot resta “congelata”.

Paolo Maldini
Nella foto: Paolo Maldini

Ma ormai è chiaro l’intento del club milanista di acquistare un rinforzo per la fascia destra. Sempre in Premier League, Paolo Maldini e il d.s. Massara stanno tenendo d’occhio Max Aarons del Norwich City e, soprattutto, Serge Aurier del Tottenham: l’esterno ivoriano è, senza dubbio, il profilo che stuzzica maggiormente i dirigenti rossoneri.

TAG:
calciomercato Diogo Dalot

ultimo aggiornamento: 01-10-2020


Hauge: “Milan grande club, non vedo l’ora di unirmi al gruppo”

Milan, Nastasic prende quota