Il giocatore è stato prelevato in prestito secco per una stagione. A breve Diogo Dalot sarà a Milano per sostenere le visite mediche.

Il Milan batte un “colpetto” sul mercato. Dal Manchester United, infatti, arriva il terzino Diogo Dalot, portoghese classe ’99. Affare in prestito secco: il ragazzo, che in patria considerano un grande talento, spera di rilanciarsi in rossonero, dopo aver faticato parecchio a trovare spazio in Premier League con la maglia dei Red Devils.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

Terzino destro di professione, Diogo Dalot può agire anche sul binario opposto. L’ex Porto, dunque, all’occorrenza potrebbe anche sostituire Theo Hernandez. Il giocatore lusitano arriverà oggi in Italia per sostenere le visite mediche e firmare il contratto che lo legherà al Milan per la stagione 2020-21. Come detto, si tratta di un prestito secco, ma la formula potrebbe cambiare nei prossimi mesi. Non è escluso, infatti, che i dirigenti di via Aldo Rossi possano incontrare prossimamente i colleghi del Manchester United per ridiscutere i termini dell’accordo. Con ogni probabilità, tutto dipenderà dal rendimento dell’esterno.

TAG:
calciomercato Diogo Dalot slider

ultimo aggiornamento: 03-10-2020


Milan, la rassegna stampa odierna: il mercato dei rossoneri

Milan-Spezia, la conferenza stampa di Pioli