Derby, Pioli mischia le carte e prova anche il 4-4-1-1

Milan, Pioli mischia le carte e prova anche il 4-4-1-1

Il tecnico prova un altro sistema di gioco, ma dovrebbe cominciare il derby con il classico 4-4-2 e la coppia Ibrahimovic-Leao in attacco.

E se Pioli cambiasse modulo per provare a contrastare l’Inter (seconda forza del campionato)? Secondo quanto riportato da Sky Sport, il tecnico rossonero, a due giorni dal derby di Milano (il big match è in programma domenica 9 febbraio con fischio d’inizio alle 20.45), ha provato anche il 4-4-1-1, con Calhanoglu trequartista, alle spalle di Ibrahimovic, e Bonaventura ala sinistra. Sistema di gioco che, ovviamente, escluderebbe dall’undici titolare sia Leao che Rebic.

Stefano Pioli derby

Si tratta, comunque, di una delle tante soluzioni provate dall’allenatore milanista. Pioli, infatti, in questi giorni ha mischiato un po’ le carte per non dare punti di riferimento agli avversari e tenere tutti i componenti della rosa sulla corda. Alla fine, infatti, il mister dovrebbe optare per il 4-4-2, con Rafael Leao al fianco di Ibra e Calhanoglu sulla corsia di sinistra (Castillejo sul binario opposto). L’Inter arriva certamente da favorita alla sfida contro i cugini, ma in un derby la classifica conta poco. Così come i pronostici. Il Milan sa bene di giocarsi una buona fetta di stagione in questa partita: Romagnoli e compagni non possono permettersi di sbagliare.

Aggiornato il: 07-02-2020