Musacchio scavalca Kjaer in vista del derby di Milano

Ultime da Milanello: Musacchio scavalca Kjaer

Crescono le quotazioni di Mateo Musacchio: l’argentino ha superato il collega e si candida a giocare dall’inizio nel derby.

Stefano Pioli non ha ancora sciolto alcuni dubbi di formazione, soprattutto in difesa. Oltre al ballottaggio Conti-Calabria (l’ex atalantino sembra essere in vantaggio sul collega), il tecnico rossonero deve decidere chi schierare al centro della retroguardia. O meglio, chi affiancare al capitano Alessio Romagnoli, lui ovviamente certo di un posto dal primo minuto. Il testa a testa è tra Simon Kjaer, assente nella precedente gara di campionato a causa dell’influenza, e Mateo Musacchio.

Simon Kjaer
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Secondo le indiscrezioni provenienti da Milanello, l’argentino sarebbe avanti sul centrale danese. Kjaer si è ambientato bene e ha offerto ottime prestazioni, ma il feeling tra Musacchio e Romagnoli potrebbe fare la differenza. Niente è stato ancora deciso, ma le quotazioni dell’ex Villarreal sono in rialzo. Mateo è una pedina preziosa per Pioli, un giocatore dal sicuro affidamento. Dopo aver lasciato il posto a Kjaer a causa di un problemino fisico, il classe ’90 si è ripreso una maglia da titolate ed è intenzionato a conservarla: “Ho già giocato un paio di derby – ha dichiarato a Milan TV – e ho capito che è una sfida diversa da tutte le altre, penso che valga più di tre punti. Daremo sicuramente il massimo”.

Aggiornato il: 07-02-2020