Ecco gli accorgimenti tattici di Pioli in vista del derby: Calhanoglu trequartista, Rebic largo a sinistra nel 4-2-3-1 che diventa 4-4-1-1 in fase di non possesso.

Un attaccante in meno (Leao) e un centrocampista in più. Stefano Pioli cambia fisionomia al suo Milan e prepara una mezza rivoluzione tattica. Come riporta il Corriere della Sera, il tecnico rossonero ha un piano ben preciso per provare a sorprendere l’Inter nel derby. Pressing intelligente e linee strette e compatte, evitando di concedere spazi alle spalle: l’obiettivo è quello di avere la parità numerica in mezzo al campo (dove i nerazzurri sono più forti) e cercare di sfruttare i punti deboli dei “cugini”.

Milan-Torino Brescia-Milan Calhanoglu Milan Atalanta-Milan
Hakan Calhanoglu

Hakan Calhanoglu avrà un doppio e delicatissimo incarico: il giocatore turco, infatti, giocando tra le linee, dovrà sostenere Ibrahimovic quando il Milan attacca e disturbare Brozovic, fonte primaria del gioco dell’Inter, quando il croato imposta l’azione. E poi c’è il solito Theo Hernandez, il quale agirà come sempre sul binario mancino: il francese, che avrà licenza di attaccare, sarà l’arma in più, una sorta di attaccante aggiunto. Sono queste, dunque, le idee di Pioli, ma serviranno a poco se la squadra non metterà in campo determinazione e voglia di vincere. Elementi che certamente non mancheranno alla formazione di Conte.

TAG:
Calhanoglu derby Inter-Milan Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 09-02-2020


Ibrahimovic, polpaccio ok: titolare nel derby

Berlusconi: “Il derby è magico, come una finalissima”