Derby, tre ballottaggi (due in difesa e uno in attacco) in casa Milan

Derby, tre ballottaggi in casa Milan

Kjaer più di Musacchio, testa a testa Conti-Calabria, Leao avanti su Rebic: ecco i dubbi di formazione di Pioli in vista del derby.

Il Milan ha iniziato la preparazione in vista del derby con l’Inter, gara in programma domenica 9 febbraio allo stadio San Siro. Gli occhi sono tutti puntati su Zlatan Ibrahimovic, che ieri ha svolto un lavoro personalizzato. Lo svedese, comunque, dovrebbe essere regolarmente in campo. Stefano Pioli studia la miglior formazione da opporre ai nerazzurri. Il tecnico è alle prese con alcuni dubbi. In difesa, ad esempio, Davide Calabria si gioca un posto con il collega Andrea Conti, quest’ultimo assente nella precedente sfida di campionato contro il Verona.

Simon Kjaer
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Altro giro, altro ballottaggio, stavolta al centro della difesa. Mateo Musacchio ha stretto i denti nella partita con l’Hellas, offrendo una buona prestazione. Nel derby, però, Pioli potrebbe optare nuovamente per Simon Kjaer, il quale ha smaltito l’influenza che lo aveva costretto a dare forfait la scorsa domenica. Confermati, ovviamente, sia Romagnoli che Hernandez. Buone notizie anche a centrocampo, dove torna Ismael Bennacer (assente per squalifica col Verona). Testa a testa anche in attacco, con Rafael Leao che dovrebbe essere in vantaggio su Ante Rebic. Dovrebbe essere il giovane portoghese, dunque, ad affiancare Ibra là davanti.

Aggiornato il: 05-02-2020