Ennesima delusione, ennesima dimostrazione di inferiorità. Il Milan è una squadra psicolabile. Il solo Ibra non basta.

Le cattive abitudini, quelle che – ahinoi! – non muoiono mai. Ancora una volta, il Milan fa e disfa, mettendo in mostra la parte peggiore di sé. A nulla è servita la scossa data da Ibrahimovic o l’entusiasmo di un San Siro che, al termine del primo tempo, era “tutto rossonero”, nonostante la superiorità numerica interista (l’Inter era in “casa”).

Milan-Torino Brescia-Milan Calhanoglu Milan Atalanta-Milan
Hakan Calhanoglu

Una squadra senza personalità, senza mordente, incapace di reagire alla prima difficoltà, al primo ostacolo. Inaccettabile l’approccio al secondo tempo e l’arrendevolezza con la quale i rossoneri di Pioli hanno assistito al tremendo uno-due nerazzurro siglato da Brozovic e Vecino. Perché? Cosa scatta nella testa di questi giocatori? Persino Ibrahimovic fa fatica a capire. E no, il problema non è soltanto l’immaturità o la mancanza di esperienza. C’è altro, molto altro. Perché la personalità ce l’hai o non ce l’hai. Non la inventi né l’acquisisci col tempo. Ce l’hai o non ce l’hai. E Romagnoli e compagni, dispiace dirlo, non ce l’hanno. E mai l’avranno. Dell’ennesimo derby maledetto resterà solo una cosa: la forza di un campione che, dall’alto dei suoi 38 anni, giganteggia contro qualunque avversario. Magari ci fosse almeno un Ibra per ogni reparto. Magari.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 10-02-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ibrahimovic: “Ho dimostrato di poter fare ancora la differenza”

Ibrahimovic: “La mia esultanza? Un bel momento”