Ibrahimovic segue un decalogo tutto suo per rimanere ancora oggi così competitivo e in grado di fare la differenza.

La Gazzetta dello Sport pubblica il “decalogo di Ibrahimovic, vale a dire le dieci regole dell’intramontabile campione. Le ragioni sono da ricondurre allo stato psicofisico, così come alla famiglia. Poi incide il rapporto, di stima e reciproca fiducia, col mister, Stefano Pioli. Lavoro individuale, ma pure turnover: Zlatan desidererebbe scendere sempre in campo, tuttavia è consapevole che ciò non è possibile ed ha, pertanto, accattato tale condizione, nuova per lui.

gol Zlatan Ibrahimovic Inter Milan
esultanza Milan

La concorrenza (Giroud contribuirà) e le rivalità lo galvanizzano: per il centravanti scandinavo è quasi vitale individuare un “nemico” sportivo. Il decalogo continua con l’alimentazione (nessuno sgarro: carni bianche, bresaola, frutta e verdure fresche), il recupero e la prevenzione: qui, naturalmente, giocano un ruolo decisivo i preparatori e lo staff medico rossoneri.

Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 20-07-2021


Milan-Kessie, parti vicinissime: balla mezzo milione di euro

Kaio Jorge, ex tecnico nelle giovanili: “Ha tutto per sfondare”