Stefano De Grandis fa una disamina sul primo gol subito dal Milan nel derby contro l’Inter: il principale responsabile è Calabria

Stefano De Grandis ha analizzato a Sky i gol presi dal Milan nel derby di ieri: “Dopo 3 minuti, il Milan ha pressato altissimo l’Inter con 6 giocatori, e allora, sul lancio in verticale di Hakimi, lo strapotere fisico di Lukaku si è messo in evidenza. Romagnoli non fa la copertura preventiva, poi Lukaku prova l’assist ma viene respinto da Kjaer. Poi lo stesso Lukaku ha disegnato una parabola per Lautaro su cui sbaglia un po’ Kjaer, ma soprattutto Calabria che deve marcare Lautaro quando lo vede solo”.

Davide Calabria
Davide Calabria

Il giornalista ha proseguito la disamina: “Poi nel secondo tempo, Romagnoli ha continuato a soffrire Lukaku quando il belga è andato in progressione e in velocità. Il Milan ha rischiato anche di pareggiarla a inizio secondo tempo ma Handanovic ha fatto 3 parate. In generale, l’Inter ha giocato meglio, e ora Conte ha 2 titolari in più su cui ha lavorato che si chiamano Eriksen e Perisic”.

TAG:
Milan Milan-Inter Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 22-02-2021


Milan, due partite senza segnare: non accadeva da più da un anno

Tapiro d’oro a Ibra dopo il derby: “Tanti errori, ma ci riprenderemo”