Costacurta: "Maldini ama il Milan, il club dovrebbe tenerselo stretto"

Costacurta: “Maldini ama il Milan, il club dovrebbe tenerselo stretto”

Le parole di Alessandro Costacurta su Milan e Ibrahimovic: “Zlatan fa ancora la differenza, io lo terrei sempre e comunque”.

Intervistato da Tuttosport, l’ex difensore rossonero, Alessandro Costacurta, ha parlato della situazione attuale del Milan. “Non sono rimasto sorpreso – ha dichiarato in merito alle parole di Boban e Maldini su Rangnickperché conosco i caratteri dei due. Hanno voluto esternare il loro disappunto anche per far capire come in società serva chiarezza. Una volta messi in discussione, non avevo dubbi che entrambi rendessero esplicito il loro rammarico. Se sei il Milan e hai una risorsa come Maldini, tu lo devi tenere. Però, come dicevo prima, serve chiarezza perché se arriva Rangnick e decide tutto lui nell’area tecnica, è giusto che Paolo se ne vada. La domanda che andrebbe fatta e dovrebbero farsi al Milan è però un’altra, ovvero se sia giusto dare a Rangnick la responsabilità a 360° sull’area tecnica. Sarebbe dannoso ricominciare da zero. Il Milan, uno come Maldini, dovrebbe tenerselo stretto: hanno trovato un dirigente che, tra l’altro, ama questa società più di qualunque persona al mondo, e uno lo manda via? Cioè… non lo so”. 

Milan-Genoa Fiorentina-Milan Milan-Torino Milan-Juventus Inter-Milan derby Milan-Verona Brescia-Milan Milan-Udinese Zlatan Ibrahimovic Milan-Udinese Massimiliano Mirabelli

Una considerazione anche su Zlatan Ibrahimovic: “Se può essere ancora utile alla causa? Ibra è utile da tutte le parti, però bisogna capire che cosa si vuole fare. Fosse per il sottoscritto, io lo terrei sempre e comunque: prendi dieci under 23 e ci metti in mezzo lui. Anche perché ancora oggi è un giocatore che fa la differenza in una squadra di livello medio-alto quale è il Milan”. 

Aggiornato il: 17-05-2020