Ecco quanto dichiarato da Cosmi su Messias, nome di recente accostato al Milan.

In base alle ultime indiscrezioni di mercato il Milan sarebbe interessato al profilo di Messias. A tal proposito Serse Cosmi, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha dichiarato: “Ne vale la pena perché è un giocatore straordinariamente forte, anzitutto sotto l’aspetto tecnico, ma anche a livello umano. È facile che il suo passato incide tantissimo in questa sua voglia di fare, però tu non puoi giocare negli amatori fino a 26 anni e poi arrivare in Serie A e dimostrare quello che ha dimostrato se non hai qualcosa dentro. Lui è uno di quei ragazzi che arriva molto prima rispetto all’inizio dell’allenamento, cura le palle inattive a fine partita a prescindere dalle indicazioni dell’allenatore, cura tantissimo l’aspetto fisico. La sua forza vera? Quel mancino incredibile e la capacità di correre palla al piede. Chi ha conosciuto Bruno Conti si ricorda un giocatore che sapevano tutti che era mancino puro e faceva sempre quella finta, ma poi abboccavano tutti. È da Milan? Assolutamente, per me è da prime otto del campionato e il Milan è tra le prime otto. Io l’ho utilizzato quasi sempre da mezzala, a volte da sottopunta, è un giocatore che si esprime benissimo in fase offensiva ma ha anche la qualità di rincorrere l’avversario. È generoso e integro fisicamente, l’essere arrivato tardi al calcio importante l’ha portato a non usurarsi”.

palloni Serie A
palloni Serie A
calciomercato

ultimo aggiornamento: 26-08-2021


Mercato Milan, il punto di Carlo Pellegatti

Biglia: “Milan? Nessun rimpianto”