Seguici su

Calciomercato

Cosa significa la firma di De Ketelaere per il Milan: il suo ruolo, le statistiche chiave e il segnale di intenti

Charles De Ketelaere

La saga di trasferimento che potrebbe essere usata come lezione di pazienza sta finalmente volgendo al termine.

Anni di monitoraggio, mesi di speculazioni e settimane di negoziazione sono culminati nel completamento di questo accordo. Nessun altro trasferimento nell’era di Elliott Management può rivaleggiare con il dramma di questa mossa.

Paolo Maldini e Ricky Massara hanno lavorato con una tenacia senza precedenti per portare De Ketelaere al Milan. Questo è fuori dall’ordinario per i due, che altrimenti tendono a ritirarsi di fronte ad una forte opposizione: mi viene in mente il fiasco con Brest e Romain Faivre nel 2021.

Il Milan può mettere nel retrovisore gli sforzi estenuanti per assicurarsi De Ketelaere e attendere con impazienza quello che viene riconosciuto come uno degli acquisti più significativi dell’estate. De Ketelaere può essere alle prime armi a 21 anni, ma porta a San Siro tre anni di successi nazionali ed esperienze europee. Sa cosa significa vincere, consegnare sotto pressione. Potrebbe aver bisogno di acclimatarsi alla Serie A, ma il suo merito non è in discussione.

Attaccante capace di giocare in prima linea, si dice che De Ketelaere abbia iniziato la sua carriera calcistica più in profondità in campo. La sua incredibile intelligenza di gioco, la comprensione dello spazio e del movimento e la propensione all’impatto lo hanno spinto a ruoli offensivi. La sua capacità di esibirsi in una serie di posizioni gli ha dato un vantaggio rispetto ai suoi coetanei, tanto che alla fine è stato messo come attaccante per il Club Brugge la scorsa stagione.

Nonostante non sia un tradizionale numero 9, De Ketelaere ha portato 19 gol in 30 partite giocando in testa, quando avrebbe guidato la linea da solo o avrebbe collaborato con Noa Lang. De Ketelaere ha saltato solo due partite della stagione a causa di un infortunio alla spalla. Questa impresa è piuttosto notevole, poiché è un pressore aggressivo.

Rispetto agli attaccanti che giocano nelle competizioni europee e nei primi cinque campionati del continente, De Ketelaere si trova nel 95 percentile per le pressioni ogni 90 minuti e nel 91 percentile per i contrasti ogni 90 minuti. A parte l’evidente qualità della palla, De Ketelaere lavorerà per conquistare il possesso in campo.

Un malinteso comune è che sia un portatore di palla; stilisticamente, gioca al contrario a quella nozione. Non è particolarmente veloce o eccezionale nel dribblare gli avversari, il che lo rende dissimile dall’ala volubile del Milan, Rafael Leao. La scorsa stagione, De Ketelaere ha effettuato 2,18 trasferimenti progressivi ogni 90 minuti rispetto agli 8,76 trasferimenti progressivi di Leao ogni 90 minuti. Impallidì anche rispetto a Leao per i dribbling completati (0,91 contro 3,23 per 90 minuti).

Quello in cui è estremamente bravo è individuare un passaggio che potrebbe portare a un gol. De Ketelaere era nel 97 percentile degli attaccanti per assist attesi, registrando una media di 0,29 xA ogni 90 minuti. Il tallone d’Achille del Milan la scorsa stagione è stata la mancanza di creatività dentro e intorno all’area. De Ketelaere risolverebbe subito quel problema per il Milan.

Era nel 96 percento degli attaccanti per i passaggi progressivi ogni 90 minuti, il che implica che, nonostante sia all’apice della forma, de Ketelaere preferisce scendere in profondità per creare un passaggio davanti a lui. Ciò è ulteriormente evidenziato dalla sua mancanza di presenza nel box. Era nel 25 percentile degli attaccanti per i tocchi in area di rigore ogni 90 minuti, il che è piuttosto sorprendente per qualcuno schierato principalmente come attaccante la scorsa stagione.

De Ketelaere è una dichiarazione di firma per il Milan, un giocatore acquistato a quello che è un premio per gli standard tipici del club almeno sotto la proprietà di Elliott. Non arriva a cementare il primato del Milan in Italia: al contrario, questo è il Milan che segnala intento al resto d’Europa.

Anche se De Ketelaere non è il prodotto finito, dovrebbe e probabilmente partirà subito per il Milan, la squadra che ha vinto la Serie A la scorsa stagione. Questo di per sé dovrebbe essere indicativo della qualità che attualmente possiede. Pubblicizzato per seguire le orme di Kevin de Bruyne, il ragazzo di Bruges ha il mondo ai suoi piedi. Anche la superstar del Manchester City non era così brava a 21 anni.

Milano è diventata una meta ambita per i giovani calciatori. De Ketelaere arriva con potenzialità sconfinate, in attesa di essere sbloccato a San Siro. Potrebbe entrare a far parte del pantheon delle superstar della gloriosa storia del Milan? Il tempo lo dirà, ma ha sicuramente quello che serve.


Prodotti ufficiali AC Milan,
per i veri tifosi del diavolo rossonero!

Guarda le offerte

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP


Primo Chef App


Leggi anche

esultanza gol Torino-Milan esultanza gol Torino-Milan
Calciomercato2 ore ago

Mercato Milan: il terzino rossonero può finire in Francia

Mentre continuano le manovre del Milan per arrivare al difensore e centrocampista, un giocatore rossonero potrebbe uscire. Mentre il Milan...

Calciomercato2 ore ago

GdS: il Nottingham Forest vuole il giocatore del Milan

Il periodo in prestito di Tiemoue Bakayoko al Milan potrebbe terminare poiché un club della Premier League sta mostrando interesse...

Milan premiazione campionato 2022 Milan premiazione campionato 2022
Notizie2 ore ago

CorSera: il principale punto di forza del Milan nel 2022-23 rispetto ai rivali

Il Milan ancora una volta non è il favorito dei bookmaker per vincere il titolo in vista della nuova stagione,...

Paolo Maldini Paolo Maldini
Calciomercato2 ore ago

Mercato Milan: la pista per il difensore si raffredda, per ora

Il nome di Evan N’Dicka dell’Eintracht Francoforte sembra al momento raffreddarsi per il Milan, anche se sembra che i rossoneri...

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis
Notizie2 ore ago

Milan-Tomori: ecco quando arriverà la firma sul rinnovo

Gli incontri tra l’agente di Tomori e la dirigenza rossonera sono stati positivi, ecco quando potrebbe arrivare l’ufficialità. Secondo Calciomercato.com...

Cassano Sileri Gravina Spadafora Milan-Genoa Matteo Gabbia Sarri Milan-Juventus Antonio Conte Inter-Milan Saelemaekers Paquetà Matteo Gabbia Milan-Sampdoria Leao Cassano Milan Todibo Luka Jovic settore giovanile Ancelotti Milan-Sassuolo Shevchenko nuovo San Siro Kessié Mattia Caldara Ibrahimovic Cassano Sileri Gravina Spadafora Milan-Genoa Matteo Gabbia Sarri Milan-Juventus Antonio Conte Inter-Milan Saelemaekers Paquetà Matteo Gabbia Milan-Sampdoria Leao Cassano Milan Todibo Luka Jovic settore giovanile Ancelotti Milan-Sassuolo Shevchenko nuovo San Siro Kessié Mattia Caldara Ibrahimovic
Notizie3 ore ago

Milan-Udinese, Sottil: “A San Siro ce la giocheremo”

Il tecnico dell’Udinese, prossimo avversario del Milan, Andrea Sottil ha parlato alla vigilia della sfida contro i rossoneri in campionato....

palloni Serie A palloni Serie A
Notizie3 ore ago

Serie A: le controanalisi confermano la positività al doping del giocatore

Il giocatore è risultato positivo al doping anche alle controanalisi, ora si attendono sviluppi. José Palomino, difensore dell’Atalanta è risultato...

Massara, Maldini e Gazidis Massara, Maldini e Gazidis
Calciomercato3 ore ago

Mercato Milan: il centrocampista può essere acquistato per 7 milioni, può chiudere

Il Milan crede che Raphael Onyedika sia l’uomo giusto per completare il reparto di centrocampo e un accordo può essere...

Sandro Tonali Sandro Tonali
Notizie3 ore ago

Milan, Tonali: “Arrivato al Milan al momento giusto. Pronostici? Non li guardiamo”

Sandro Tonali ha insistito sul fatto che lui e i suoi compagni di squadra del Milan non si preoccupano dei...

calcio pallone calcio pallone
Calciomercato4 ore ago

Mercato Milan: un difensore subito, l’altro a parametro zero anno prossimo

È probabile che il Milan cerchi di acquistare Evan N’Dicka dell’Eintracht Francoforte, fra un anno a parametro zero. Il giornale...

Charles De Ketelaere Charles De Ketelaere
Notizie4 ore ago

GdS: De Ketelaere si prepara ad assaporare un San Siro pieno, i suoi primi dieci giorni a Milano

Charles De Ketelaere è in Italia da poco più di una settimana ma non vede l’ora di esordire in Serie...

Ante Rebic Ante Rebic
Notizie4 ore ago

Milan-Udinese: Giroud e Origi recuperano ma Rebic partirà dall’inizio

Una buona notizia è arrivata dall’ultimo allenamento del Milan in vista della partita contro l’Udinese a San Siro, tornano Origi...


   Guarda Video

Più letti