Calhanoglu ha chiesto uno stipendio superiore ai 5 milioni di euro, mentre il Milan arriva a 4 milioni, non di più.

“Settimana decisiva”, scrive il Corriere dello Sport in merito alla trattativa per il rinnovo del contratto di Hakan Calhanoglu. Dopo il derby è in programma un incontro tra i vertici di via Aldo Rossi e il rappresentante del giocatore turco, il manager Gordon Stipic.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

Le distanze sono ancora significative – sottolinea il noto quotidiano sportivo della Capitale – ma da parte della società rossonera sembra esserci una buona dose di fiducia. L’entourage di Calhanoglu, però, deve abbassare un po’ le pretese sull’ingaggio: il Milan, infatti, che ritiene eccessiva la richiesta di oltre 5 milioni avanzata dall’agente del calciatore, non vuole andare oltre i quattro milioni netti all’anno.

Nessun braccio di ferro in vista, ma un ultimatum sì. Perché siamo a febbraio e bisogna cominciare a correre. Calhanoglu ha ribadito la sua volontà di restare in rossonero e il Milan è pronto ad accontentarlo. Ma c’è la necessità di venirsi incontro.

TAG:
calciomercato Calhanoglu

ultimo aggiornamento: 17-02-2021


Calabria elogia Pioli: “Grande allenatore e grande uomo”

Rinnovi: Romagnoli e Kessié spingono per un adeguamento