Coronavirus: la Uefa stoppa le competizioni europee

Uefa, stop alle partite europee

La UEFA ha preso finalmente una decisione: le competizioni europee si fermano a causa dell’emergenza Coronavirus. Stop anche alla Liga spagnola.

Stop a Champions ed Europa League. Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Marca, la UEFA, adeguandosi alle disposizioni imposte da gran parte dei Governi europei, sta per sospendere le sue competizioni a causa dell’emergenza Coronavirus. Il massimo organismo del calcio continentale, dunque, guidato da Aleksander Ceferin, dovrebbe annullare a breve tutte le gare in calendario, a cominciare dagli ottavi di finale di Europa League in programma oggi.

San Siro Milan Genoa CONI
San Siro Milan Genoa

Si ferma anche il calcio spagnolo. Dopo la riunione straordinaria svoltasi a Las Rozas, il centro tecnico federale, Federazione, Liga e Afe – il sindacato calciatori – hanno deciso di fermare i campionati. La positività del difensore della Juventus, Daniele Rugani, e quella di un giocatore del Real Madrid di basket hanno spinto i dirigenti del calcio iberico a bloccare tutto. Lo stop, al momento, è stato fissato in due settimane, ma è ancora presto per dire con certezza quando l’emergenza Covid-19 cesserà definitivamente. L’unica certezza è che anche il pallone si ferma di fronte alla pandemia, perché di questo si tratta. Giocare in queste condizioni sarebbe stato a die poco assurdo oltre che pericoloso.

Aggiornato il: 12-03-2020